ARTICOLI

Le tipologie di facciate ventilate in legno, in cotto e in pietra

Facciate

Le tipologie di facciate ventilate in legno, in cotto e in pietra

13 ott, 2020

Le facciate ventilate rappresentano una soluzione ambita nell’edilizia contemporanea moderna, in quanto vanno a rispondere a criteri di efficientamento energetico e sostenibilità ambientale, grazie proprio alle loro caratteristiche strutturali. 

Inoltre, dal punto di vista estetico, le facciate ventilate rappresentano un indubbio fattore estetico che va a migliorare il design dell’edificio. A questo proposito, infatti, i pannelli esterni possono essere di diverso materiale: pietra naturale e graniti, alluminio, vetro, gres, marmo e cotto. La scelta del materiale dipende molto dal progettista, dall’esigenza tecnica da perseguire e dal budget stanziato per la realizzazione. 

La scelta della facciata ventilata per un edificio, incontra l’esigenza di un miglioramento delle prestazioni termoenergetiche complessive della struttura, andando così incontro a plurimi aspetti, come appunto la diminuzione dell’impatto ambientale.

L’obiettivo di scegliere la soluzione delle facciate ventilate è proprio quello di dare maggiore valore all’edificio

Tralasciando le funzionalità e la struttura della facciata ventilata, che puoi approfondire andando a leggere il nostro articolo dedicato “Facciata ventilata: funzionalità e vantaggi del sistema costruttivo”, oggi ci soffermiamo sulle tipologie che si possono trovare e sulle rispettive caratteristiche. 

 

Facciate ventilate in legno

La facciata ventilata in legno viene solitamente considerata ai fini di un importante risparmio energetico dell’edificio che si intende progettare e costruire.

Questi sistemi ventilati in legno sono caratterizzati per usare un rivestimento ligneo, proprio allo scopo di utilizzare un materiale naturale, privilegiando così l’ottica sostenibile che tanto è ricercata nel settore.

Le facciate in legno rappresentano la soluzione naturale per eccellenza, adottata nel settore edile. Il materiale in legno viene trattato appositamente per essere installato all’esterno, in modo tale che il tempo e gli agenti atmosferici non lo corrodano. 

Il legno, poi, è un materiale naturale che garantisce un ottimo isolamento termico e acustico dell’edificio.

Le facciate in legno, però, non sono la scelta ideale per tutte le collocazioni geografiche, ad esempio è sconsigliato - come rivestimento esterno dell’edificio - nei pressi del mare.

Benché le facciate ventilate in legno sono considerate una valida scelta costruttiva, resta comunque un’opzione non frequentemente presa in considerazione come lo possono invece essere quelle in cotto e in pietra. 

 

Facciate ventilate in cotto

Le facciate ventilate in cotto rappresentano una soluzione particolarmente adottata nelle zone del Nord e Centrali d’Italia, in quanto vanno a rispondere a un’esigenza di rivestimento esterno impermeabile e protetto da fattori atmosferici come frequenti piogge, forte vento che hanno, solitamente, una forte azione corrosiva.

La continuità del rivestimento esterno in cotto, garantisce quindi, una forte protezione da questi agenti atmosferici e insieme all’intercapedine, permette allo strato isolante e alla controparete interna di mantenersi asciutti.

Inoltre, le facciate ventilate in cotto, sono una delle migliori soluzioni per garantire l’isolamento termico degli edifici. 

 

Facciate ventilate in pietra

Le facciate ventilate in pietra rappresentano una delle soluzioni più frequenti nel mondo edilizio, soprattutto perché garantiscono un ambiente salubre ed ecosostenibile agli edifici. 

Le facciate ventilate in pietra rappresentano una tra le soluzioni maggiormente prese in considerazione per l’ottima resistenza del materiale al tempo e agli agenti atmosferici, il vantaggio estetico che la pietra dona agli edifici e la durabilità nel tempo.

Le facciate ventilate, a differenza di quelle in cotto e in legno, sono indicate per qualsiasi tipologia di costruzione, poiché rendono benissimo dal punto di vista estetico e hanno eccellenti performance tecniche di ventilazione e di isolamento. 

New call-to-action

 

Altre tipologie di facciate ventilate disponibili sul mercato

Le facciate ventilate in legno, in pietra e in cotto, rappresentano quelle più comuni scelte dai progettisti e dagli architetti, ma ce ne sono in realtà anche molte altre. Vediamo quali.

 

Facciate ventilate in alluminio

L’alluminio per le facciate ventilate rappresenta una scelta molto considerata nell’architettura contemporanea, soprattutto per la sua capacità di proteggere l’edificio dagli agenti atmosferici. 

Le caratteristiche principali dell’alluminio sono leggerezza, durezza, buona plasticità e formabilità, tutte ottimali per far sì che questa tipologia di soluzione si adatti perfettamente a ogni tipologia di progetto. 

 

Facciate ventilate in gres 

Questa scelta di materiale dipende principalmente dall’obiettivo progettuale e di design del progettista, poiché conferisce un certo stile all’edificio. Come anche per le altre tipologie di facciate, anche questo garantisce un ottimo isolamento termico e acustico. Inoltre le facciate ventilate in gres hanno ottime doti di resistenza fisica e chimica. 

È un materiale impermeabile e sottoponibile a numerose lavorazioni, il che rende possibile soddisfare molteplici criteri estetici.

 

Facciate ventilate in Laterizio

Le facciate ventilate in Laterizio rappresentano un’alternativa molto considerata nell’architettura contemporanea. I formati di questa tipologie di facciate ventilate sono fra i più disparati, il che permette di rispondere in modo completo a tutte le esigenze progettuali e di design. 

 

Facciate ventilate in Policarbonato

Nell’architettura contemporanea questa tipologia di facciata è molto utilizzata e ricercata. Gli aspetti più importanti sono la grande flessibilità dei formati, così come nelle caratteristiche estetiche. Inoltre, questo materiale ha un’ottima resistenza all’acqua.

Se stai pensando di optare per le facciate ventilate per il tuo progetto, leggi il nostro ebook, per approfondire l'argomento:

SCOPRI I VANTAGGI DELLE FACCIATE VENTILATE

Scritto da

Cesare Arvetti - Research & Development Department
Cesare Arvetti - Research & Development Department

Esperto Isopan con più di 10 anni di esperienza nel mondo della costruzione a secco. L'Arch. Cesare Arvetti supporta i maggiori studi di architettura e di progettazione per individuare le soluzioni più adatte alle esigenze dei singoli progetti.

Vai alla scheda dell'autore

Iscriviti alla newsletter

Lascia i tuoi dati per restare aggiornato sui prodotti, i servizi e le attività di Manni Group