ARTICOLI

L'importanza di garantire la catena del freddo e i vantaggi di Leaf

Catena del freddo, Leaf

L'importanza di garantire la catena del freddo e i vantaggi di Leaf

30 apr, 2021

Argomento di ampia discussione a causa della sua correlazione con la distribuzione dei vaccini COVID-19, la catena del freddo è un processo fondamentale per garantire la perfetta conservazione di un prodotto dal produttore fino al consumatore finale.

 

Che cosa è la catena del freddo e a cosa serve

Si tratta dell’intero processo di trasporto di un prodotto che richiede la conservazione a determinate temperature e comprende tutti i passaggi che lo portano dal produttore fino al consumatore finale

Questo coinvolge: 

  • Il trasporto su gomma;
  • Lo stoccaggio in un deposito;
  • L’esportazione per via aerea.

La catena del freddo è fondamentale per garantire la corretta conservazione dei beni deteriorabili in quanto uno shock termico può rovinare la qualità del prodotto, per esempio alterando le proprietà organolettiche di un alimento.

Dunque, lo stoccaggio deve avvenire in magazzini refrigerati capaci di gestire temperature molto basse e perfettamente isolati dall’esterno. Lo stesso discorso vale anche per i mezzi di trasporto.

 

La catena del freddo per alimenti

Il concetto di catena del freddo nella GDO è largamente ripreso nell’industria alimentare in quanto è un processo fondamentale per il trasporto di:

  1. Prodotti surgelati: per preservare tutte le caratteristiche nutrizionali di un surgelato è necessario che questo non superi una temperatura di -18 °C;
  2. Alimenti freschi: la catena del freddo è fondamentale anche per carne, pesce e verdura. Per questi cibi la temperatura da non oltrepassare è di circa -4 °C.

Mentre per il trasporto ci si avvale di veicoli refrigerati, per lo stoccaggio sono previsti depositi con celle frigorifere capaci di mantenere temperature anche inferiori ai -40 °C.

La catena del freddo è assicurata anche nella vendita al dettaglio, qui il prodotto viene stipato ed esposto nei banchi frigo o nelle celle freezer prima di raggiungere le tavole, senza rinunciare ad un breve passaggio nel frigorifero domestico.

Vuoi scoprire alcuni dei progetti realizzati da Isopan per il mondo frigo? Scarica subito il nostro contenuto:

SCOPRI I NOSTRI PROGETTI SUL MONDO FRIGO

 

Cosa succede quando si rompe la catena del freddo?

Preservare la catena del freddo è fondamentale per salvaguardare tutte le caratteristiche nutrizionali di un alimento e mantenere intatte le sue proprietà organolettiche. Uno scongelamento, anche parziale, porta ad un immediato deterioramento del prodotto.

Inoltre, il mantenimento della temperatura preserva gli alimenti da eventuali rischi esterni. Una rottura, anche di breve durata, della catena freddo apre la porta a pericolosi microrganismi capaci di riprodursi anche a temperature a ridosso dello zero.

Una delle conseguenze dirette dell’interruzione di questo processo è l’alterazione della conservazione del prodotto, rendendo non attendibile la data di scadenza riportata sull’etichetta.

 

La catena del freddo, fondamentale per il vaccino COVID-19

Il concetto di catena del freddo assume un impatto fondamentale anche in ambito scientifico e rappresenta un processo essenziale per il trasporto di diverse componenti chimico-farmaceutiche. Sono molti i medicinali che possono essere trasportati esclusivamente a temperatura controllata e tra questi figurano diversi vaccini.

Molti di essi risultano efficaci se conservati alla giusta temperatura, un esempio è dato dal recente vaccino per il COVID-19: alcune varianti devono mantenere una temperatura costante di -70 °C per garantire la piena efficacia.

 

I vantaggi di Leaf a sostegno della catena del freddo

I pannelli di Isopan prodotti con la tecnologia Leaf di Isopan possono essere impiegati per realizzare ambienti refrigerati costituenti parte della catena del freddo. 

Offrono ottime performance di isolamento termico e dimostrano un’attenzione tangibile verso la sostenibilità grazie alla riduzione delle emissioni di CO2 durante il processo di produzione e all’utilizzo di ritardanti di fiamma privi di alogenati.

I pannelli isolanti con tecnologia Leaf sono la scelta ideale per migliorare l’efficienza della tua cella frigorifera. Sfruttando l’esclusiva schiuma poliuretanica, Leaf riduce la dispersione termica del 20% rispetto ad altri pannelli di pari spessore. Questo rende meno costoso il mantenimento della temperatura all’interno dell’ambiente riducendo gli sprechi energetici.

La gamma pannelli per il freddo Isopan può contare sui pannelli sandwich Isofrozen e Isofrozen HT, entrambi dotati di tecnologia Leaf. Basati su elementi bilamiera coibentati in schiuma poliuretanica, contribuiscono a costruire la catena del freddo rendendo estremamente più sicure le celle frigorifere.

Sei alla ricerca di un pannello isolante per la tua cella frigorifera? Scopri tutte le caratteristiche di Leaf e porta l’efficienza termica del tuo deposito ad un livello superiore:

SCOPRI I VANTAGGI DI LEAF

 

Scritto da

Marta Lupi - R & D Engineer
Marta Lupi - R & D Engineer

Marta Lupi, ingegnere dei materiali e R&D Project Manager di Isopan, si occupa di progetti di ricerca volti ad individuare nuove soluzioni di prodotto e processo. Lavora a stretto contatto con Università, centri di ricerca e partner strategici per l’innovazione.

Vai alla scheda dell'autore

Iscriviti alla newsletter

Lascia i tuoi dati per restare aggiornato sui prodotti, i servizi e le attività di Manni Group