ARTICOLI

Costruzioni a secco con il sistema Light Steel Frame - Villa Sovizzo

Costruzioni a secco

Costruzioni a secco con il sistema Light Steel Frame

28 set, 2022

Nel settore dell'edilizia prefabbricata con sistemi a secco, Manni Green Tech svolge da anni ricerche e test al fine di fornire a costruttori e committenza prodotti che consentano la realizzazione di edifici in tempi rapidi, con costi certi e che garantiscano le migliori condizioni di comfort ambientale.
In quest'ottica, le strutture portanti leggere del sistema Light Steel Frame, realizzate con profili in acciaio laminato a freddo, si stanno dimostrando sul campo la miglior soluzione per dare risposte alle richieste che un moderno sistema di costruire e abitare comporta.
Per rendere evidenti i vantaggi derivanti dal sistema LSF andremo ora a illustrare una case history riguardante un edificio residenziale, realizzato in provincia di Vicenza, Villa Sovizzo.

Villa Sovizzo, una case history

La richiesta della committenza era di realizzare una casa per due famiglie, con una superficie complessiva di 550 mq.

L'utilizzo del sistema a secco LSF di Manni Green Tech si è dimostrato essere la soluzione ideale per soddisfare al meglio le varie esigenze, estetico-formali, di comfort ambientale e di tempi ridotti per la realizzazione, sia in fase progettuale che durante la costruzione dell'edificio.

La Progettazione con sistema LSF

Il committente non voleva realizzare la tipica casa con il tetto a falde, ma un edificio dichiaratamente moderno, con una volumetria che generasse movimento alle facciate della villa. La modularità del sistema a secco LSF ha consentito ai progettisti una grande libertà progettuale, permettendo di realizzare spazi ampi e ben illuminati, ottenendo un architettura non tradizionale, con volumi aggettanti e ampie vetrate.

Il cliente ha piena libertà di disegnare il proprio progetto architettonico. Il vero punto di forza di MGT è adattare il proprio sistema costruttivo con il progetto architettonico ricevuto. Questo grazie al team tecnico di MGT che affianca l'architetto incaricato del progetto della villa fin dalle prime fasi raggiungendo così alti livelli di integrazione progettuale

Realizzazione e tempistica di un cantiere a secco

Non meno importante la richiesta da parte della committenza di tempi certi e brevi per la realizzazione, evitando contemporaneamente la possibilità di “sorprese”, e costi aggiuntivi, di vario genere durante le fasi di cantiere.

La progettazione precisa da parte dell'ufficio tecnico di Manni Green Tech di ogni componente dell'edificio con software CAD e BIM ha permesso di ottenere un progetto completamente definito in tutte le sue caratteristiche strutturali e di formulare computi metrici dettagliati che non hanno dato sorprese durante la costruzione.

Con l'utilizzo del sistema LSF sono stati necessari solo 45 giorni dall'inizio della produzione dei profili al completamento delle strutture, a conferma di una tangibile velocità e agilità di cantiere.

La leggerezza del sistema LSF ha avuto positive ricadute su tempistica e costi per la realizzazione delle fondazioni. È stata infatti realizzata una semplice platea di fondazione in cui sono stati predisposti gli innesti per i profili LSF evitando scavi profondi.
L'intera struttura è stata realizzata con profili leggeri in acciaio sagomati a freddo, in collaborazione strutturale con elementi di rinforzo laminati a caldo.

Quali sono i vantaggi per la logistica di cantiere con il sistema LSF?

In cantiere gli elementi arrivano tutti preassemblati off-site con un kit di installazione compreso nel trasporto. Vengono allegati anche i disegni di montaggio e si installano le strutture seguendo “le istruzioni” da noi consegnate. Tutto il sistema viene installato a secco, quindi senza uso di acqua, e tutti gli elementi vengono avvitati , e non saldati. Il tutto aumenta la sicurezza in cantiere nell’esecuzione delle opere e velocizza le fasi di costruzione. Pannelli sandwich ISOPAN e lastre Manni green tech vengono semplicemente avvitate direttamente sui profili delle pareti e sui travetti di solaio. La leggerezza degli elementi permette di avere squadre di posa composte da 2-3 operai, ottimizzando così i costi di manodopera e sicurezza. In alcuni casi non sono necessari ponteggi o gru di cantiere perché le strutture possono essere poste una sopra l'altra tramite un carrello elevatore.

Ricapitolando i vantaggi sono:

  • Leggerezza delle strutture per la movimentazione in sito
  • Aumento della sicurezza in cantiere grazie ad elementi preassemblati
  • Risparmio idrico
  • Limitato uso di ponteggi o gru di cantiere
  • Velocità di posa con un kit di montaggio fornito
  • Precisione nell’esecuzione

Comfort ambientale e consumo energetico

Altra sfida progettuale risolta brillantemente con l'utilizzo del sistema a secco LSF è stata quella relativa al clima. Il nordest italiano è caratterizzato da estati umide e inverni freddi e piovosi, per cui una progettazione accurata dell'involucro si è resa necessaria per garantire il comfort ambientale nelle diverse stagioni dell'anno.

La scelta non solo estetica di realizzare ampie aperture presenti su tutti i lati della villa unitamente a un impianto di ventilazione meccanica controllata perfettamente inserito nella maglia strutturale dell'edificio, hanno consentito di ottenere un'ottima qualità dell'aria.

Quali sono i vantaggi di una progettazione integrata dell’aspetto formale, strutturale, impiantistico con la tecnologia CAD e BIM?

La possibilità di intervenire in anticipo sui problemi o interferenze provocate da strutture ed impianti risolvendo il problema fin dalle fasi di progetto.

Il progetto architettonico viene integrato con il progetto strutturale e viene controllato per verificare che la forma e la struttura siano realizzate ad hoc.

Pareti e solai sono stati coibentati con lana minerale inserita nello spessore dei profili della struttura. Questo tipo di coibentazione garantisce un comfort termico ottimale sia per l'estate che per l'inverno; inoltre, la soluzione utilizzata garantisce il comfort acustico.

L'attenzione all'involucro edilizio posta in fase progettuale ha consentito di ottenere un fabbisogno termico basso, con un fabbisogno di energia primaria globale ridotto anche grazie all'installazione di pannelli fotovoltaici sulla copertura piana.

L'involucro edilizio progettato con il sistema LSF ha consentito all'edificio di ottenere l'attestato CASA CLIMA in classe A, e l'ottenimento della targhetta d'argento.

Il riscaldamento invernale e il raffrescamento estivo sono forniti da un impianto a pompa di calore con scambio termico aria-acqua, con ventilconvettori installati in ogni stanza dell'edificio.

Quali sono vantaggi nella realizzazione degli impianti all’interno della struttura realizzata con il LSF?

In generale possiamo dire che le nostre strutture mantengono un “core” strutturale sempre intatto e viene realizzata una controparete per la parte impiantistica. Nel caso di fori per l’impianto elettrico o idrico sanitario è possibile farlo nella controparete di servizio mantenendo le prestazioni del “core” inalterate. Inoltre tutti i profili Manni Green Tech predispongono già un foro tecnico per il passaggio dei cavi elettrici nel caso fosse necessario. Rispetto ad altre tecnologie tradizionali qui il nucleo centrale mantiene le sue caratteristiche di prestazioni termiche ed acustiche.

Sostenibilità ambientale e riciclo

La scelta di utilizzare materiale riciclato per la produzione dei profili LSF da parte della Manni Green Tech viene incontro al tema della sostenibilità ambientale, e risponde anche alle direttive della norma UNI EN ISO 14021:2016.
La scelta di un sistema a secco come LSF consente inoltre di ridurre al minimo il consumo di acqua nel cantiere, in quanto questa è stata utilizzata solo per la realizzazione della piastra di fondazione.

Considerazioni finali

Lo studio continuo delle soluzioni migliori per ottenere comfort ambientale, efficienza energetica, tempi ridotti per la realizzazione e una costante attenzione ai temi della sostenibilità ambientale fanno del sistema LSF di Manni Green Tech il partner ideale per la progettazione e realizzazione di una vasta di categoria di edifici con destinazioni d'uso e caratteristiche ambientali del sito molto diverse tra loro.

Scritto da

Alessandra Bellutti - Marketing and Technical Manager - Manni Green Tech srl
Alessandra Bellutti - Marketing and Technical Manager - Manni Green Tech srl

Alessandra Bellutti, laureata in Architettura e Produzione Edilizia presso il Politecnico di Milano, si è specializzata in Project Management per l’azienda Manni Energy, gestendo cantieri ed operations on site in Italia e Regno Unito e maturando un’esperienza pluriennale nel mondo dell’efficienza energetica e degli impianti da fonte rinnovabile. Da alcuni mesi è approdata alla start-up Manni Green Tech come Marketing & Technical Manager per unire le esperienze maturate on site con la tecnologia dell’edilizia prefabbricata, occupandosi di sviluppo prodotto.

Vai alla scheda dell'autore

Potrebbero interessarti

Isopan per Superbonus 110%

Iscriviti alla newsletter

Lascia i tuoi dati per restare aggiornato sui prodotti, i servizi e le attività di Manni Group