ARTICOLI

La catena del freddo nella GDO con un perfetto isolamento termico

Catena del freddo, Leaf

La catena del freddo nella GDO con un perfetto isolamento termico

29 set, 2020

Dal momento in cui un prodotto arriva al consumatore, vuoi che esso appartenga alla categoria alimentare o che invece riguardi quella farmaceutica, ciò che davvero è importante è che siano stati rispettati dei passaggi necessari, dovuti alla ovvia condizione di essere trasportato da un luogo all’altro. Stiamo parlando del concetto della catena del freddo

L’obiettivo della catena del freddo è quello di conservare al meglio il prodotto, garantendone integrità, standard igienici e la sicurezza alimentare e farmaceutica. Nella catena del freddo sono comprese una serie di procedure, regole e tecniche che hanno lo scopo di preservare la qualità del prodotto.

In questo panorama, rientra il discorso della catena del freddo nella GDO. È molto importante verificare che gli edifici componenti questa catena, dai magazzini alle camere per la lavorazione dei prodotti, fino ovviamente alle celle frigo per la conservazione dei prodotti, siano adatti al mantenimento della corretta temperatura. 

Riuscire a garantire un perfetto isolamento termico dipende principalmente dai prodotti che vengono utilizzati, come ad esempio i pannelli sandwich, che garantiscono delle performance ottimali. 

Nel seguito di questo articolo andremo ad approfondire meglio l’argomento e faremo una breve panoramica dei nostri prodotti.

 

Come fare, quindi, per ottenere un isolamento termico? 

Per ottenere un perfetto isolamento termico, una possibilità potrebbe essere quella di costruire celle frigorifere rivestite con pannelli isolanti; quest’ultimi possono rappresentare una soluzione in grado di rispondere adeguatamente alle performance desiderate, ovvero il completo isolamento termico della cella frigorifera, tenendo sempre in considerazione il contatto occasionale dei prodotti con le superfici.

Per questa tipologia di ambienti, quindi a temperatura controllata, vengono utilizzati i pannelli coibentati in schiume poliuretaniche come Isofrozen e Isofrozen HT.

I pannelli Isofrozen e Isofrozen HT sono stati progettati proprio da noi e sono stati pensati per l’industria alimentare e medicale - oltre che per tutte quelle applicazioni dove è necessario avere un controllo termoigrometrico nell’ambiente interno -, combinando alle proprietà isolanti anche un ottimo comportamento al fuoco

Per massimizzare le performance termiche e garantire fino al 20% in meno di dispersione termica, noi di Isopan abbiamo lavorato per innovare i processi di produzione e impiegare formulati di nuova generazione con la soluzione LEAF, la quale va a implementare la prestazione termica del materiale isolante. 

La tecnologia LEAF, inoltre, ha anche un’ottima reazione al fuoco, garantita dalla certificazione Bs1d0. Noi di Isopan siamo alla continua ricerca del perfezionamento dei nostri prodotti ed è per questo infatti che nei ritardanti di fiamma non ci sono componenti alogenati, dannosi per l’ambiente. 

I pannelli sandwich rappresentano, una delle soluzioni più utili nell’ambito del mantenimento della catena del freddo. I pannelli sandwich sono costituiti da un’anima isolante in poliuretano racchiusa tra due facce metalliche.

Quali sono i vantaggi dei pannelli sandwich Isofrozen di Isopan?

  • Perfetto isolamento termico;
  • Ottima tenuta all’aria;
  • Ottimo comportamento al fuoco (reazione e resistenza al fuoco come protezione passiva);
  • Attenzione alla sostenibilità grazie alla tecnologia LEAF;
  • Perfetti per il contatto occasionale con gli alimenti;
  • Resistenza agli agenti aggressivi di lavaggio, utilizzati per la detersione delle superfici;
  • Resistenza alla formazione di muffe e funghi, quindi mantenimento di salubrità e igiene;
  • Resistenza alla corrosione.

Scopri di più sulla nostra soluzione per il mantenimento della catena del freddo. Scarica il nostro contenuto con alcuni dei nostri progetti:

SCOPRI I NOSTRI PROGETTI SUL MONDO FRIGO

Scritto da

Marta Lupi - R & D Engineer
Marta Lupi - R & D Engineer

Marta Lupi, ingegnere dei materiali e R&D Project Manager di Isopan, si occupa di progetti di ricerca volti ad individuare nuove soluzioni di prodotto e processo. Lavora a stretto contatto con Università, centri di ricerca e partner strategici per l’innovazione.

Vai alla scheda dell'autore

Iscriviti alla newsletter

Lascia i tuoi dati per restare aggiornato sui prodotti, i servizi e le attività di Manni Group